Esperienze - Lavandino - Gio Casamassima

Esperienze – Lavandino

STANLIO E OLLIO LAVANDINO
September 10, 2018. by
#ESPERIENZE
Se vi dovesse capitare di pulire tenacemente gli occhiali, smuovendo le alettine che poggiano sul naso, e una di queste vi dovesse rimanere in mano…
Allontanate subito l’idea di andarla a riagganciare agli occhiali in bagno, perché così potete usare la lucina diretta e potente che è sul lavandino
perché …cazzo,
è un attimo che quella stramaledetta alettina vi possa scappare dalle dita e potreste vederla come in un film Horror finire giù nello scarico del lavandino, lasciandomìvi con sguardo allucinato, bocca aperta e più nulla fra le dita.
 
Non vi basterà guardarvi allo specchio e dirvi che siete un coglione, tanto l’alettina non torna su da sola.
Giù li nel fondo melmoso del tubo che, bastarda, vi dice
“vieni a prendermi se sei capace”
Tutti i tentavi di recuperare la bastarda con spiedini o ferri da calza saranno inutili, inutile anche la calamita, l’alettina è di plastica.
 
Vi trovereste così a passare la serata a bestemmiare tutti gli idraulici del mondo, che avendo nel loro misero ma proficuo e fruttuoso lavoro, sotto più punti di vista identificabili anche senza occhiali, a che fare solo con dei semplici tubi, da congiungersi fra di loro in intorcigliamenti da doppi e tripli sensi che pure la Santa Chiesa condanna, di giorno, si esprimono facendosi fare disegni di incastri complicatissimi, da architetti e ingegneri provvisti di menti che solo se perverse e malvage è possibile immaginare, ma non solo, badate bene, tutto questo è per dare più importanza al lavoro che fanno, così in questo modo quando poi li chiami possono candidamente chiederti 300€ per svitare due tubi, anche se hanno la delicatezza di domandarti se vuoi anche la fattura,
che suona sempre fra il minaccioso e la derisione per il tuo senso civico e di persona onesta che paga le tasse.
 
Anche se poi venite fieri e tronfi a raccontare tutto su facebook, cioè che vi siete messi alla prova e avete dimostrato a voi stessi di essere in grado di fare il lavoro di un idraulico, che per questo vi avrebbe chiesto 300€ più uscita con l’aggravio del serale…più IVA
 
e quindi siete riusciti a recuperare l’alettina disgraziata…
 
credetemi, non vale ugualmente la pena.
 
Quindi un consiglio da amico, state lontani dai lavandini se avete in mano piccoli disgraziati ma indispensabili ogettini.
I lavandini possono essere il buco nero della vostra autostima, così passerete meglio la serata facendo il lavoro degli idraulici, ma quello non ufficiale.
- comment ( 0 )

- leave a comment

Follow by Email
Facebook
Google+
https://www.giocasamassima.it/esperienze-lavandino">
Twitter